I mutuatari che non riescono a far fronte alle rate del proprio prestito con tutta probabilità posso tirare un sospiro di sollievo. l’abi e associazione dei consumatori avrebbero infatti firmato una nuova – e probabilmente ultima- proroga della moratoria sui mutui che scade il 31 luglio facendola slittare al 31 gennaio 2013

la moratoria sui mutui da la possibilità ai cittadini che hanno acceso un mutuo di richiedere lasospensione delle rate per un periodo di 12 mesi, qualora si siano verificati i seguenti eventi: perdita del posto di lavoro, morte, insorgenza di condizioni di non autosufficienza, sospensione dal lavoro o riduzione dell’orario di lavoro per almeno 30 giorni. la moratoria si applica ia mutui per l’acquisto, costruzione o ristrutturazione dell’abitazione principale, sia che si tratti del tasso variabile, del fisso o del misto

possono aderire all’iniziativa le persone fisiche con un reddito non superiore a 40.000 euro per singolo mutuatario, e ai mutui di importo non superiore a 150.000 euro. rimane escluso chi ha già usufruito della moratoria e chi è in ritardo nei pagamenti di oltre 90 giorni. spetta poi alle singole banche migliorare l’accordo con l’applicazione di speciali condizioni. è questo il caso di monte dei paschi di siena che non stabisce limiti di reddito e d’importo del mutuo

http://www.idealista.it?