Affitto a riscatto
Il convegno di Fiaip Lombardia fa il pieno | Milano | Fiaip

Diversi i legali ospiti nella gremita sala conferenze milanese di Assoedilizia in Via Meravigli, che ospitava la terza e ultima tappa del convegno itinerante dedicato da Fiaip Lombardia, la Federazione italiana agenti immobiliari professionali, al tema delle “Nuove proposte di compravendita”: vendita con riserva di proprietà, affitto con patto di futura vendita e affitto a riscatto. Molto interesse e numerosi quesiti dalla platea sulle relazioni del notaio Carlo Giani e dell’avvocato Ernesto Marchese, con l’esposizione delle diverse tipologie contrattuali. Ospite nel parterre Luciano Passuti, presidente onorario Fiaip e padre nobile della modulistica distribuita dalla federazione ai suoi associati.

“Siamo in 200 in questa sala, venuti dalle province di Milano, Lodi, Varese e Pavia, qualcuno anche da regioni lontane, e complessivamente abbiamo coinvolto 600 agenti immobiliari professionali in Lombardia con il nostro road show che ha toccato Lecco e Brescia e si conclude oggi a Milano”, commenta Giuliano Olivati, presidente della federazione bergamasca e delegato cultura e formazione Fiaip Lombardia, che assicura: “ai nostri associati vogliamo offrire strumenti di lavoro e risposte concrete, adeguate al momento difficile che l’economia sta attraversando. Le nuove forme di compravendita attraverso l’affitto a riscatto e strumenti similari sono una risposta alla crisi di liquidità delle famiglie, che con la stretta creditizia faticano anche ad accedere ai mutui bancari”.
Franco Arosio, presidente Fiaip Lombardia, chiarisce la situazione di mercato: “E’ a rischio il triangolo al quale eravamo abituati, venditore, acquirente e banca che finanzia l’operazione col mutuo: oggi il proprietario, per vendere, si può trovare facilmente nella condizione di dover fare da banca al suo acquirente. E ci sono diversi istituti di credito disponibili a finanziare queste nuove tipologie contrattuali, che suscitano l’interesse anche del sistema bancario”.
Al termine del convegno è stata presentata la nuova modulistica per gli associati Fiaip Lombardia, con incarichi di vendita e contratti preliminari scritti in un linguaggio chiaro e comprensibile, con clausole semplici e trasparenti a beneficio del consumatore. “I moduli in uso nelle agenzie immobiliari devono agevolare il cliente e non spaventarlo o allontanarlo”, dichiara Marco Grumetti, presidente Fiaip Milano e coordinatore dell’ufficio studi lombardo che ha elaborato la modulistica con lo studio legale Marchese di Milano. I nuovi moduli saranno disponibili da marzo per gli agenti immobiliari professionali Fiaip Lombardia, e molte richieste sono giunte da varie parti d’Italia.